Klipsch The Three: Speaker bluetooth, Google Assistant e ingresso Phono

Oggi parliamo di un marchio sinonimo di eccellenza in campo audio, Klipsch, che ha da poco rilasciato una versione aggiornata del già interessante speaker bluetooth “The Three”.

Il suo predecessore, che potete vedere a questo link, offriva già delle caratteristiche top, raramente presenti in altre casse bluetooth. Ad esempio: ingresso phono per collegare un giradischi con un selettore per farlo diventare un ingresso di linea, un DAC integrato con conversione fino a 192kHz/24Bit e, ovviamente, il collegamento WiFi e Bluetooth.

A questo si aggiunge un design che schiaccia l’occhio agli amanti del “vintage”, che ne fa anche un oggetto di arredamento.

Il nuovo speaker bluetooth The Three

Il nuovo modello aggiunge a tutto ciò l’integrazione con google assistant, rendendolo quindi un dispositivo Smart, con comandi vocali e tutte le potenzialità annesse, comprese quelle di domotica. Inoltre, grazie a Chromecast, è possibile creare un sistema multi-room.

Non manca, anche in questo modello, l’ingresso phono, per venire incontro alla dilagante moda del vinile.

Klipsch The Three GVA Google Assistant Altoparlante Wireless, Nero

499,00
450,33  disponibile
4 nuovo da 449,83€
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al 17/06/2019 21:25

Caratteristiche

  • Potenza: 80 w amplificazione di classe d risposta in frequenza: 45 Hz-20 khz (a -3 dB) bluetooth aptx funzione google assistant
  • Google Assistant
  • Bluetooth

Si tratta di un sistema a 3 vie, composto da due altoparlanti full range da 5,7 cm e un woofer da 11,4 cm con due radiatori passivi per aumentare la resa sulle basse frequenze.

Il modello precedente prevedeva invece un bass reflex, con condotto sulla parte laterale.

L’amplificazione di questo speaker bluetooth è in Classe D, ed è capace di erogare ben 80w RMS. La risposta in frequenza dichiarata è di 45Hz-20kHz.

Klipsch The Three altoparlante bluetooth con google assistant e ingresso phono

Sulla parte superiore sono presenti i comandi per il volume, l’assistente vocale, la connessione Bluetooth, e l’esclusione del microfono.

Conclusioni

Tutte queste caratteristiche, collocano queste Klipsh The Three fra le migliori casse bluetooth attualmente presenti sul mercato. Di certo non farei di questo speaker bluetooth il sistema di ascolto principale. A maggior ragione per la riproduzione di dischi in vinile.

E’ invece un ottimo dispositivo secondario, da collocare ad esempio, in cucina (come alternativa alle radio da cucina), in bagno (ok, lo ammetto, ascolto molta musica in bagno!) o in studio.

Giorgio Ragusa

Tecnico del suono, bassista, e appassionato di musica. Fondatore dei magazine "Soundscape" ed "HiFi per tutti". Ideatore di "Podcasting Facile", il primo servizio professionale in Italia dedicato all'editing e ottimizzazione audio dei podcast.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.