Tu sei qui
Home > Approfondimenti > I migliori microfoni usb per Youtuber e Podcaster

I migliori microfoni usb per Youtuber e Podcaster

Soundscape - I 4 Migliori Microfoni Usb per youtuber e podcaster. un'analisi schede tecniche alla mano

Quando si parla di podcasting, non si può non trattare l’argomento microfoni usb. E’ il requisito fondamentale per un risultato di qualità professionale. Si lo so, sono fissato con la qualità! Ma non smetterò mai di ripeterlo: qualità = autorevolezza. E’ la linea di demarcazione, per fare un esempio chiaro a tutti, che passa tra la pubblicità del “Ferramenta Franco” su Radio Frittole International, e quella di un’ azienda su un network più importante. La buona notizia è che, rispetto al povero Ferramenta Franco, avere una buona qualità su un target molto più mirato e vi costerà molto meno.

Inoltre, qualora decidessi di far parte della squadra di podcaster che hanno scelto Podcasting Facile per l’editing e l’ottimizzazione dei loro podcast, un buon microfono sarà la “conditio sine qua non” per uno show di qualità.

Perchè un microfono usb?

Iniziamo col porre un po’ di basi certe, collegare un microfono alla scheda audio del pc (magari usando un adattatore jack->mini-jack)  è inutile, e in più ogni volta che lo farai un fonico da qualche parte del mondo morirà!

Seriamente, con questo procedimento ti continuerai a portare dietro tutti problemi legati alla scheda audio del pc (rumori di fondo, fruscii ecc).Soundscape interfaccia audio

Le soluzioni sono due: Una interfaccia audio esterna a cui dopo collegare un microfono, oppure un microfono usb.

La prima scelta è interessante se avete velleità musicali, ma del tutto scomoda e costosa se quello che vi interessa è solo registrare la vostra voce. Il microfono usb ha il vantaggio di avere un covertitore integrato e non richiede nessuna configurazione particolare.

Leggi anche la nostra recensione comparativa delle migliori schede audio in bundle con microfono e cuffie

Ecco i “fantastici 4” Microfoni Usb:

Update: in fondo all’articolo troverete un aggiornamento con nuovi prodotti!

Marantz Podpack

Attualmente in vendita su Amazon a EUR 59,99

Marantz è un marchio storico per quanto riguarda l’HiFi, un nome che è una garanzia nel campo dell’audio, che di recente ha introdotto una linea di microfoni usb. Già dal nome, Podpack, si intuisce che Marantz con questo prodotto mira ad un target di podcaster, offrendo un microfono a condensatore in bundle con un supporto. Sul microfono non è presente nessun controllo di volume o uscita per le cuffie. Non ho trovato nessuna specifica riguardo frequenza di campionamento e risoluzione, nè sul manuale nè sui siti in cui è in vendita, immagino che ciò significhi che abbia le specifiche “base” di 44.1kHz/16bit.

Rumorosità 16dBA Rapporto segnale-rumore: 78dB

Soundscape - microfoni usb Marantz Podpack

 

La risposta in frequenza è di 20Hz-17kHz, il grafico mostra una discreta linearità per lo scopo che si pone, ovvero sostituire il microfono integrato del portatile o avere un prodotto con cui portare a casa il risultato ad un prezzo entry level.

La figura polare è fissa a cardioide con una ripresa fuori asse leggermente più larga rispetto ad altri microfoni. La scelta della figura polare fissa è un vantaggio per chi non ha la necessità o le competenze per scegliere altre configurazioni, sono certo che eviterà tanti errori di setup.

Marantz MPM2000U

Prezzo su Amazon Vedi su Amazon.it

Fratello maggiore del Podpack, è il top di gamma dei microfoni usb di Marantz, offre una frequenza di campionamento di 48kHz e 16 bit di risoluzione. Incluso nella valigetta, oltre il cavo usb, lo spider  per il montaggio su supporto. Anch’esso non offre uscita cuffie e conrolli sul corpo del microfono. Sinceramente condivido questa scelta di Marantz in un ottica di microfoni per podcaster e youtuber, e forse (ma è una mia supposizione) è la causa della bassa rumorosita di questi microfoni. Less is more!

Rumorosità 16dBA, rapporto segnale-rumore: 84dB.

Soundscape - Microfoni Usb Marantz mpm2000u

La risposta in frequenza dichiarata dalla casa è 20Hz-18kHz, e il grafico mostra delle caratterizzazioni in alcuni porzioni dello spettro. Tuttavia queste enfasi, concentrate nella parte medio-alta e alta dello spettro, per l’uso di cui stiamo parlando sono poco influenti.

La figura polare è una cardioide con una buona reiezione fuori asse.

Audio Technica Pro AT2020USB+

Facciamo un salto di prezzo ma anche di qualità e passiamo all’ Audio Technica Pro AT2020USB.

Prezzo su Amazon al momento: EUR 138,00

Si tratta di un altro microfono a condensatore a figura polare fissa (cardioide), uscita cuffie nella parte posteriore, controllo del volume per la cuffia sul frontale, led per segnalare la connessione al pc. Il convertitore come nel caso precedente offre frequenze di campionamento fino 48 kHz a 16 bit, che sottolineo essere specifiche più che sufficienti per il podcasting o i video.

Soundscape - Microfoni Usb Audio Technica

Stando a quanto riporta audio technica, la risposta in frequenza è di 20Hz-20kHz, lineare dove serve, con un ottima risposta anche sulle basse frequenze. La figura polare mostra una cardioide abbastanza “severa” sul segnale proveniente dai 180° (a 1kHz).

Sulla carta si tratta di un ottimo microfono, molto migliore di altri suoi concorrenti della stessa fascia si prezzo.

Røde NT-USB

Røde è un rinomato produttore australiano di microfoni professionali, usati sia in studi di registrazioni e applicazioni live, che per uso Broadcast e cinematografico.

Prezzo EUR 135,00

Il microfono in questione offre una conversione fino a 48 kHz / 16bit, uscita cuffia, potenziometro per il volume della cuffia e per il monitoring. Inoltre incluso nel prezzo un filtro anti-pop con logo Røde in bella vista.

Diamo un’occhiata alla scheda tecnica:

Soundscape - Microfoni Usb Rode Nt-usbLa risposta in frequenza dichiarata è di 20hz-20kHz, e una linearità molto buona, con un’enfasi dai 2kHz ai 10kHz, proprio dai 2k ai 5kHz si trovano le frequenze che danno intelligibilità e chiarezza alla voce.

Soundscape - Microfoni Usb Rode Nt-usb

La figura polare (fissa) è anche qui una cardioide, stretta e abbastanza costante a diverse frequenze.

E’ certamente un prodotto di ottima qualità, tenendo conto che include un filtro anti-pop, il prezzo è adeguato.


I grandi esclusi

Come avrete notato ci sono alcuni grandi assenti come il Samson C01U e il suo successore C03U, il Blue yeti, o il Røde Podcaster. I due prodotti Samson non hanno un polar pattern a cardioide, anzi si avvicinano a figure come la supercadioide o ipercardioide (ovvero una ripresa sul controasse molto spiccata) quindi catturereranno inevitabilmente tutti i riverberi e rumori provenienti dal retro del microfono. Il Røde Podcaster invece è un ottimo microfono dinamico, questo significa che dovreste tenerlo quasi appiccicato alla bocca, non è l’ideale per uno youtuber o un podcaster che fa interviste su skype. In alcuni casi le differenti configurazioni possibili possono confondere un utente inesperto. Per quanto riguarda il Blue Yeti non sono riuscito a trovare grafici di risposta in frequenza e del diagramma polare sul manuale e sul sito. Francamente non è un buon segno, soprattutto se vendi un microfono a 140-170€ devi motivarlo con grafici derivati da misurazioni in camera anecoica, così come gli altri produttori hanno fatto.

Brava Marantz!

Prima di tirare le somme va fatto un doveroso encomio a Marantz che è stata l’unica a dichiarare sulla scheda tecnica la rumorosità intrinseca a tutti i microfoni a condensatore dovuta alla circuiteria, nei loro microfoni si attesta a 16 dBA, un valore di tutto rispetto per microfoni di questa fascia di prezzo, segno di una buona componentistica e un progetto curato, e forse dovuto all’assenza di uscita  e controllo del volume cuffia. Va detto anche che per il podcasting si può essere più tolleranti in termini di rumore rispetto ad un uso musicale.

Conclusioni

Partiamo dal presupposto che qualsiasi microfono usb scegliate sarà meglio di quello del pc, è chiaro che se prenderete un microfono da 15-20€ non dovrete aspettatevi grandi miglioramenti.

Detto questo, a mio avviso se volete sentire un salto di qualità ma avete un budget molto limitato, il mio suggerimento è di puntare sul Marantz Podpack , è facile da usare ed include il supporto per tenerlo sospeso, per quel che costa vale la pena provarlo. Se invece volete qualcosa di davvero professionale e non avete problemi di budget punterei sul Røde NT-USB , si tratta di un marchio che produce da decenni ottimi microfoni per uso professionale, particolarmente curata la scheda tecnica. Nel mezzo troviamo il Marantz MPM2000U con un rapporto segnale rumore di 84dB e l’Audio Technica Pro AT2020USB+ che sulla carta è molto valido, ma che si distacca di poco dal prezzo del Røde.

Qualsiasi di essi scegliate consiglio sempre l’uso di un supporto per sospendere il microfono, questo perchè sarà più facile gestire la posizione del microfono e ottenere la migliore resa dal vostro microfono.

Aggiornamento:

Segnalo che da Thomann, rinomato negozio online tedesco di strumenti musicali e attrezzature audio, sono presenti due interessanti microfoni usb a basso costo prodotti dalla stessa Thomann. Purtroppo non posso allegare le schede tecniche con i grafici di risposta in frequenza in quanto non sono presenti sul sito del produttore, ma dalla descrizione fornita e dalle recensioni dei clienti sembrano dei prodotti validi in relazione al costo.

The t.bone SC 440 USB 55€ (al momento in cui scrivo questo articolo).

 

Microfono a condensatore usb a diaframma largo, arriva in una valigetta contenente spider e cavo usb lungo 1,8 metri. La figura polare dichiarata è una supercardioide, attenzione quindi all’ambiente dove andrete a registrare! Valutate se usare un vocal booth. Sul microfono sono presenti un pad, ne caso in cui vi trovaste a registrare sorgenti molto intense, e un filtro per tagliare le basse frequenze.

the t.bone SC 450 USB 89€ (al momento in cui scrivo questo articolo)

t.bone microfono usb

 Fratello maggiore del precedente, viene dichiarato come “wide cardioid”, non sappiamo però quanto sia ampia questa cardioide. Come il precedente, arriva in una valigetta contenente cavo usb e spider e presenta un pad di attenuazione a -10dB e un filtro low cut.

Sempre su Thomann sono presenti numerosi altri microfoni, il mio consiglio è sempre quello di cercare le schede tecniche sui siti dei produttori, non basatevi su estetica o prezzo (un Blue Yeti costa quanto un Røde NT-USB!).


Vi è stata utile questa guida? Avete dei commenti o delle domande? Fatemelo sapere commentando qui sotto e condividete l’articolo se vi è piaciuto!

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top